La mia storia

 

13895208_345445635787425_8205284745913237502_n(4)

Sono una ragazza giovane e come tanti lavoravo nella ristorazione.

Mentre ora seguo la mia passione.

Sono una persona che ti aiuta, ti supporta e ti consiglia nell’organizzazione del tuo matrimonio.

Ti racconto la mia storia…

Mi è sempre piaciuto servire i clienti, coccolarli e farli sentire come a casa. Però anno dopo anno capii che non mi bastava farli accomodare ai tavoli e prendere le ordinazioni, non trovavo uno stimolo. Dentro di me sentivo che quel mondo non mi apparteneva al 100%. Poi un giorno mi imbattei nei banchetti e con gioia mi tornò la voglia di mettermi in gioco. Mi piaceva quel modo di lavorare, la preparazione, la bella gente che sorrideva e brindava per un compleanno piuttosto che per un matrimonio. Mi trovai quindi a lavorare anche con clienti diversi che non venivano solo per accomodarsi ad un tavolo ed ordinare la loro consumazione, venivano per divertirsi e festeggiare, creando un ambiente sereno e gioioso. Pensai che era bello organizzare e seguire banchetti! Purtroppo erano molto pochi, perché non vivo a Milano o a Roma dove le occasioni per festeggiare ce ne sono ad ogni ora! Vivo in Trentino e le feste sono poche da poter organizzare come nel resto d’Italia. Per cui mi sono ritrovata che nell’arco dell’anno arrivavo a contarne massimo 15/20…

A stimolarmi c’era anche la televisione dove si iniziava a parlare sempre di più di organizzatori di eventi, event manager, e di matrimoni, wedding planner, così che la mia passione continuava a crescere viaggiando nella lettura di blog, social, riviste specifiche e libri. Ma ancora non bastava. Decisi di iscrivermi ad un corso a Milano per Wedding planner ed iniziai il mio viaggio. Tutti i giorni prendevo la mia “carovana” per andare da Trento a Milano, facendomi delle levatacce. Ne valeva la pena perché imparai a conoscere un mondo fantastico, sbrilluccicoso, dinamico e straordinario che era quello dei matrimoni. Insieme ad una classe originale, ma molto motivata raggiungemmo tutti l’obiettivo: imparare ad organizzare un matrimonio dalla A alla Z con annessi e connessi (vedi possibili imprevisti sempre in agguato).

Tornai in Trentino raggiante ed entusiasta. Volevo far conoscere a tutti questo mondo nuovo, ma iniziai a demoralizzarmi, perché nessuno sapeva e capiva di cosa stessi parlando. Wedding che?? Ma a cosa serve??

La passione era tanta e quindi continuai per la mia strada. Decisi di mollare il mio lavoro. Conoscevo però le paure, le passioni e i sogni delle spose ed adattai il tutto al territorio in cui vivo, così cominciai a scrivere consigli per le spose.

Non è tutto rose e fiori l’organizzazione del matrimonio e spesso sono più le difficoltà che bisogna affrontare grazie a conoscenze specifiche. Per una sposa inoltre non è facile essere all’oscuro di cosa accade dietro le quinte durante il proprio matrimonio, per questo ho deciso di appassionarmi sempre più al lavoro di wedding planner. La mia presenza ed il mio lavoro fisicamente non si vedono (te lo dirò mille volte!), mi muovo come un direttore d’orchestra che prima dello spettacolo fa insieme ai suoi musicisti un’infinità di prove fin quando il giorno del concerto tutti sappiano precisamente quando e come attaccare, creando uno spettacolo ed una melodia armonica.

Questa è la mia passione che ho deciso di condividere con te futura sposa nei miei post!!

Paola

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...